13,00

Dimensioni 21 x 14 cm
Codice ISBN

9788895946238

Data di pubblicazione

giugno 2015

Legatura

brossura

Nr. pagine

122

Titolo Natura: trama di Gaia
Autore/i Menichelli Marina
Argomenti Diritti degli animali, etica, filosofia
La relazione spirituale tra uomo-natura-animali
Collana Conversazioni fra i Regni di Natura
Tipologia Libri
Codice ISBN

9788895946238

Data di pubblicazione

giugno 2015

Legatura

brossura

Nr. pagine

122

Dimensioni 21 x 14 cm

Sinossi

In questo libro, breve ma intenso, l’autrice ci conduce in un viaggio alla ricerca di una risposta alle domande più essenziali della vita: qual è il senso dell’esistenza? Esiste l’Anima? E se esiste, è una caratteristica solamente umana? Oppure è condivisa da tutto il Creato? E se sì, qual è lo scopo dell’esistenza dei diversi Regni di Natura, quale il senso delle loro relazioni?
Attingendo alle opere di grandi pensatori del passato e del presente, così come alla propria esperienza personale, condendo il tutto con un pizzico di sano buon senso e di ironia e lasciando trasparire il suo profondo amore per le Creature tutte, l’autrice ci propone delle risposte che davvero non suonano né precostituite né banali, ma che sembrano invece riuscire a dare un giusto ruolo e una giusta funzione a Tutto e Tutti, nessuno più importante o superiore agli altri, ma ciascuno elemento essenziale di una grande tela dai variopinti colori e dalle infinite sfumature: la trama di Gaia.

foto link al sito di Marina MenichelliVisita il sito di Marina Menichelli
cliccando sulla foto

1 recensione per Natura: trama di Gaia

  1. Kriesi

    bello

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri della stessa collana

Articoli sugli argomenti trattati dal libro

donna con cane in natura

Il nuovo lavoro del cane: è solo compagnia?

/
A pensarci, il cane per noi è qualcosa di più di un semplice compagno. È una fonte inesauribile di affetto incondizionato, è una presenza affidabile e incrollabile, è un amico non giudicante a cui possiamo confidare tutto senza temere commenti sarcastici o consigli non richiesti...
mucca libera al pascolo

Novantacinque: faccia a faccia con gli animali di allevamento

/
Bestiame. Questa parola rappresenta il massimo di vicinanza che le persone riescono ad avere quando pensano o parlano di animali di allevamento vivi. Questo conveniente eufemismo rende facile immaginare tutto l'allevamento di animali come un vago e vasto oceano di bestie identiche e senza volto.
Diana Lanciotti con Paco

Un mondo migliore? È solo questione di... buona volontà

/
Intervista a Diana Lanciotti, fondatrice del Fondo Amici di Paco, un'associazione che difende i diritti degli animali, con una particolare attenzione per il problema del randagismo. Diana Lanciotti è anche autrice di numerosi libri, fra i cui più famosi dedicati al suo cane Paco, adottato da un canile.
cuccioli e vitello

Cani vegetariani?

/
Nel 2001, un rifugio per animali di Siegen, Germania, ha deciso di somministrare una dieta vegetariana ai cani ospitati. La decisione venne presa su basi etiche: la protezione degli animali non può essere limitata ad alcune specie. Il rifugio voleva fornire protezione a tutti gli animali senza eccezioni.
grosso cane intervento chirurgico

Curiamo loro o curiamo noi stessi?

/
Chi vive con un animale farebbe di tutto per vederlo star bene. L’animale che vive con noi è un membro della famiglia, del gruppo, del branco, vogliamo per lui tutte le cure possibili, tutto ciò che la scienza ci offre per cercare di salvarlo. A volte però resta addosso una sorta di perplessità...
donna e cane in montagna

Da padrone-proprietario-capobranco a custode-compagno di viaggio: un percorso pieno di scoperte

/
L’uomo ha sempre preso sottogamba la devozione del cane, interpretata un po’ come frutto della domesticazione, un po’ come ingenuità, un po’ come stupidità connaturata a una condizione inferiore. Certo, il cane non trova impedimenti al proprio amore incondizionato perché non si ritrova intralciato dalla nostra ingombrante mente razionale separativa ed egoista. Ma questo non è un buon motivo per sminuire ciò che da lui ci viene.
uomo e donna su una panchina con cane

Il rapporto evolutivo uomo-animale - II parte

/
Nell’accogliere gli animali con noi abbiamo innanzitutto la responsabilità basilare di “annullare” quelle che nel regno animale sono le fonti principali di paura: - la paura di non trovare abbastanza cibo - la paura di non essere al sicuro Quindi, per cominciare, i nostri animali devono: - essere nutriti regolamente (con cibo di buona qualità) - essere ospitati in un ambiente sicuro in cui non vi siano elementi che li facciano temere per la propria incolumità
uomo e cane in un prato

Il rapporto evolutivo uomo-animale - premesse

/
Anche se non ci pensiamo o non ce ne rendiamo conto, le nostre idee sul mondo, sul significato della vita e su chi siamo noi (insomma, i “massimi sistemi”) influenzano totalmente il modo in cui viviamo il nostro quotidiano. Anche gli animali fanno parte della nostra visione, del nostro paradigma di vita. Se pensiamo che “dietro” ai nostri quattrozampe c’è un’anima in evoluzione non tanto diversa dalla nostra, solo magari in un momento diverso della propria evoluzione, il nostro modo di relazionarci con loro potrebbe cambiare.
disegno cucciolo cane e gatto

Un approccio sacro al processo di castrazione e sterilizzazione

/
Se approcciato in maniera sacra, il processo di castrazione/sterilizzazione diventa un processo alchemico che ha il potenziale di diventare l'elemento più profondo e importante nella relazione col vostro animale. Quando la sua sessualità viene elevata a una forma superiore e la sua totale energia è focalizzata su di voi e sulla vostra vita insieme a lui, avviene un matrimonio sacro: un matrimonio di energie per uno scopo comune. Se si contempla il pieno significato e simbolismo di tutto questo, esso ci appare splendido!