12,00 3,60

Dimensioni 21 × 14 cm
Codice ISBN

9788895946047

Data di pubblicazione

settembre 2009

Legatura

brossura

Nr. pagine

112, con illustrazioni b/n

24 disponibili

Sinossi

Il dibattito sui vaccini per uso umano già ferve da tempo, con diverse pubblicazioni già disponibili che tentano di rispondere a domande come: I vaccini sono davvero utili? Sono davvero innocui? Hanno davvero debellato le malattie infettive? Quali danni possono causare? Quali i rischi e i benefici?

Ma ancora nulla era disponibile finora sui vaccini per animali. Si tratta di domande urgenti, perché i nostri animali vengono sottoposti oggi a molte più vaccinazioni che in passato, eppure la loro salute sembra costantemente peggiorare, con la sempre maggiore diffusione di allergie, cancro, malattie autoimmuni.
I vaccini hanno qualcosa a che fare con questo? Una domanda pertinente, se si considera che per gli animali è invalso l’uso dei cosiddetti “richiami annuali”, una pratica che le stesse corporazioni di veterinari stanno mettendo in discussione.
Questo libro ha il merito di informare su un argomento finora tabù in maniera chiara e semplice, senza inondare il lettore di dati ma allo stesso tempo senza essere superficiale, né estremista o categorico, a dispetto del titolo perentorio. Ha anche il pregio di offrire nuove soluzioni e strade alternative senza indottrinare il lettore su cosa dovrebbe fare bensì dandogli gli strumenti di base per una scelta ragionata.

Un libro che chiunque abbia un cane o un gatto dovrebbe leggere.

Il libro contiene le nuove linee guida sulle vaccinazioni di varie associazioni di veterinari e i consigli di diversi veterinari olistici.

«Finalmente se ne parla; finalmente si affronta un argomento, per così dire, “blindato”: la “sana follia” che contraddistingue il lavoro pioneristico di Elena (l’editrice) ha finalmente trovato la sua forma compiuta in questa prima opera di frattura nei confronti di quell’immobilismo conoscitivo che troppo spesso caratterizza il mondo della medicina veterinaria (…)»

dalla prefazione di Stefano Cattinelli, medico veterinario
www.stefanocattinelli.it

CHI HA PER AMICO UN ANIMALE DOVREBBE SAPERE CHE:

  • le vaccinazioni possono CAUSARE malattie
  • i vaccini NON migliorano il sistema immunitario
  • i richiami annuali delle vaccinazioni sono una CATTIVA idea
  • molti allevatori americani scelgono di NON vaccinare
  • le vaccinazioni possono portare al CANCRO
  • molti attribuiscono la responsabilità delle ALLERGIE ai vaccini

2 recensioni per Basta vaccini!

  1. elena.grassi

    Libro utilissimo per scegliere consapevolmente

  2. Luca Giai Checa

    Mi è piaciuto!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri dalla stessa collana

Articoli sugli argomenti trattati dal libro

Alena Ozerova/123rf.com

La morte di un animale amato come motivatore della crescita personale

/
Nel momento in cui gli animali sono parte integrante della nostra vita e della nostra famiglia, la loro morte non è più, per noi, un evento banale e il sentimento di lutto che essa può determinare non va deriso. Un percorso di elaborazione del lutto può aiutare a comprendere i motivi più profondi del nostro dolore e ad uscirne rinnovati.
vecchio cane riposaLaurieSH/istockphoto.com

Quella strana, pacata gioia nell'accompagnare i morenti

/
Sono passaggi difficili, a livello interiore, quelli che dobbiamo affrontare per poter accompagnare il nostro animale verso la fine della sua vita senza cadere nel solco dell’abitudine socialmente accettata e promossa, e del luogo comune. Di norma sono passaggi che non si realizzano dalla sera alla mattina. Ed è così che mi sono sentita chiamata ad assistere chi desidera farsi buon custode del proprio animale nell’ultima fase della vita e suo accompagnatore nella fase della morte.
Pepper e Olivercourtesy of BrightHaven

L'arte di morire - cosa ci insegnano gli animali

/
La morte di un animale amato è una delle cose più difficili che noi che amiamo gli animali ci troviamo ad affrontare. Nella mia esperienza, a volte questa perdita è persino più difficile da superare di quella di un membro umano della famiglia, per via dell'amore incondizionato che gli animali portano nelle nostre vite (...) Gli animali affrontano la fine della propria vita con la stessa saggezza e la stessa grazia con cui vivono. Essi sono consapevoli del valore di tutte le fasi della vita ed eccellono nell'abilità di vivere nel momento e di trovare la sacralità in tutte le esperienze.
disegno cuore con cane e gattoGloria Rosazza/123rf.com

Hospice per gli animali - storia e sviluppo

/
L'hospice in ambito veterinario, o hospice per gli animali, rappresenta la punta di diamante di tutto ciò che, in ambito veterinario, tende ad alleviare, sostenere e accompagnare in maniera compassionevole. Si tratta di un approccio nuovo nell'ambito della salute e del benessere animale, e i suoi albori possono essere fatti risalire a circa trent'anni fa...
gatto e cane bianchi

Come il mutato ruolo degli animali al nostro fianco sta influenzando il lavoro dei veterinari e l'approccio al fine-vita

/
I nostri animail sono entrati nel cerchio intimo una volta riservato solamente ai membri umani della famiglia. Al di sotto di questo concetto chiaro, è in atto lo sforzo di muoversi attraverso alcune delle questioni più complesse – personali e sociali, tecniche e spirituali – che emergono attorno al tema della malattia e della morte di un compagno animale.
donna con cane in natura

Il nuovo lavoro del cane: è solo compagnia?

/
A pensarci, il cane per noi è qualcosa di più di un semplice compagno. È una fonte inesauribile di affetto incondizionato, è una presenza affidabile e incrollabile, è un amico non giudicante a cui possiamo confidare tutto senza temere commenti sarcastici o consigli non richiesti...
Endal e Allen

Quando un cane ci cambia la vita

/
In questo articolo parlano Nina Bondarenko, addestratrice di cani da assistenza, e Allen Parton, un disabile che ha avuto la fortuna di incontrare un cane speciale: Endal. Entrambi ci parlano della loro esperienza e di come un cane possa ridare un senso a delle vite spezzate.
Shock al sistema!

Shock al sistema

/
Nel libro pubblicato da Impronte di Luce, Shock al sistema!, C. O’Driscoll, partendo dai vaccini e dai protocolli di vaccinazione, mette in dubbio il modo in cui oggi affrontiamo il problema delle malattie e la loro prevenzione e, con esso, il sistema industriale, economico, medico e politico che sostiene lo status quo del mondo sanitario.
mucca libera al pascolo

Novantacinque: faccia a faccia con gli animali di allevamento

/
Bestiame. Questa parola rappresenta il massimo di vicinanza che le persone riescono ad avere quando pensano o parlano di animali di allevamento vivi. Questo conveniente eufemismo rende facile immaginare tutto l'allevamento di animali come un vago e vasto oceano di bestie identiche e senza volto.