14,00 4,20

Dimensioni 21 × 14 cm
Codice ISBN

9788895946221

Data di pubblicazione

aprile 2015

Legatura

brossura

Nr. pagine

150, illustrato con foto b/n

11 disponibili

Sinossi

Arturo pelo di luce - Arturo in autoChiunque abbia amato un animale sa quanto sia difficile separarsi da esso dopo aver condiviso con lui le parti più intime di sé. L’«ultimo» addio è spesso straziante e lascia in noi ricordi a cui non torniamo volentieri, e in molti casi vere e proprie ferite aperte che sembrano non voler guarire mai.
Questa sembrava una di quelle storie. Almeno fino a quando la protagonista umana della vicenda non ha deciso di mettersi in gioco, permettendo all’amico peloso di continuare a compiere i suoi miracoli a quattro zampe anche da oltre il “ponte arcobaleno”.
Miracoli che ci parlano di come sia possibile trasformare un vissuto doloroso e costellato di sensi di colpa in un fertile terreno dove possiamo finalmente cominciare a fare amicizia con le parti misconosciute e maltrattate di noi stessi, diventando così persone più complete e mature.
Ogni vissuto doloroso cela nell’ombra qualcosa che non si è voluto vedere e accettare. Possa allora Arturo, attraverso la sua storia e l’esperienza della sua compagna, disseminare impronte di luce anche sul vostro sentiero.

Arturo pelo di luce - Mirta e Due puntiArturo pelo di luce - cavalle

2 recensioni per Arturo, pelo di luce

  1. Nicoletta Pezzotta (proprietario verificato)

    Ringrazio l’autrice di questo libro per aver avuto la capacità e il coraggio di condividere un’esperienza tanto personale e intima, con uno stile chiaro, semplice, onesto e sincero. Un racconto ricco di sentimenti e di emozioni, profondi, intensi, che esprimono i vari aspetti dell’animo umano, con tutte le sue sfumature. Ogni storia è particolare e a sè stante; tuttavia questa narrazione offre una possibile strada da percorrere quando ci si trova a vivere il dolore della perdita del proprio animale. E questo è molto importante, per non perdersi e per imparare a lasciar andare chi non c’è più, per il bene di tutti. È un libro che apre a una grande speranza: quella di poter proseguire il proprio cammino con la consapevolezza che anche il proprio animale proseguirà il suo e l’amore che ci ha uniti in vita non scomparirà mai. Mi ha colpito molto il concetto di “sacrificio”, inteso come “fare sacro”. Mi ha commosso tanto pensare e realizzare quanto grande sia la devozione di un animale verso il proprio umano di riferimento. Noi umani abbiamo davvero tanto da apprendere dai nostri amici e compagni animali!

  2. laura

    Arturo, pelo di luce è un libro capace di toccarci nel profondo, riportarci in stanze buie e mostrarci la Via Animale per illuminarle: le dinamiche interiori che l’autrice ha avuto modo di trasformare attraverso Arturo, il suo Maestro in abito di cane, ci appartengono e risuonano con ognuno di noi. Un libro prezioso, un dono di Arturo, attraverso Sara, alla nostra sensibilità

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri della stessa collana

Articoli sugli argomenti trattati dal libro

Alena Ozerova/123rf.com

La morte di un animale amato come motivatore della crescita personale

/
Nel momento in cui gli animali sono parte integrante della nostra vita e della nostra famiglia, la loro morte non è più, per noi, un evento banale e il sentimento di lutto che essa può determinare non va deriso. Un percorso di elaborazione del lutto può aiutare a comprendere i motivi più profondi del nostro dolore e ad uscirne rinnovati.
vecchio cane riposaLaurieSH/istockphoto.com

Quella strana, pacata gioia nell'accompagnare i morenti

/
Sono passaggi difficili, a livello interiore, quelli che dobbiamo affrontare per poter accompagnare il nostro animale verso la fine della sua vita senza cadere nel solco dell’abitudine socialmente accettata e promossa, e del luogo comune. Di norma sono passaggi che non si realizzano dalla sera alla mattina. Ed è così che mi sono sentita chiamata ad assistere chi desidera farsi buon custode del proprio animale nell’ultima fase della vita e suo accompagnatore nella fase della morte.
Pepper e Olivercourtesy of BrightHaven

L'arte di morire - cosa ci insegnano gli animali

/
La morte di un animale amato è una delle cose più difficili che noi che amiamo gli animali ci troviamo ad affrontare. Nella mia esperienza, a volte questa perdita è persino più difficile da superare di quella di un membro umano della famiglia, per via dell'amore incondizionato che gli animali portano nelle nostre vite (...) Gli animali affrontano la fine della propria vita con la stessa saggezza e la stessa grazia con cui vivono. Essi sono consapevoli del valore di tutte le fasi della vita ed eccellono nell'abilità di vivere nel momento e di trovare la sacralità in tutte le esperienze.
disegno cuore con cane e gattoGloria Rosazza/123rf.com

Hospice per gli animali - storia e sviluppo

/
L'hospice in ambito veterinario, o hospice per gli animali, rappresenta la punta di diamante di tutto ciò che, in ambito veterinario, tende ad alleviare, sostenere e accompagnare in maniera compassionevole. Si tratta di un approccio nuovo nell'ambito della salute e del benessere animale, e i suoi albori possono essere fatti risalire a circa trent'anni fa...
gatto e cane bianchi

Come il mutato ruolo degli animali al nostro fianco sta influenzando il lavoro dei veterinari e l'approccio al fine-vita

/
I nostri animail sono entrati nel cerchio intimo una volta riservato solamente ai membri umani della famiglia. Al di sotto di questo concetto chiaro, è in atto lo sforzo di muoversi attraverso alcune delle questioni più complesse – personali e sociali, tecniche e spirituali – che emergono attorno al tema della malattia e della morte di un compagno animale.
musetto di gatto in primo piano

Percorso all'interno della morte dell'animale

/
In questo articolo cercherò di analizzare più nei dettagli uno dei momenti più importanti del nostro rapporto con l’animale, e cioè quello che accade nella nostra interiorità, e di conseguenza al nostro animale, nel momento in cui si decide il suo destino: il punto di svolta interiore tra l’accanimento terapeutico e l’accettazione della morte, dentro e fuori di noi.

Gli angeli dimenticati

/
Chi è quel piccolo amico coi baffi e il corpo ricoperto di pelliccia che si muove ai nostri piedi? Quello che ci corre incontro a salutarci col cuore in mano a prescindere da quanto a lungo lo abbiamo fatto aspettare; che ci tiene compagnia quando siamo malati o ci sentiamo degli stracci; che ci offre amore incondizionato e ci consola quando tutte le terapie sono fallite, il nostro fidanzato ci ha mollato e il nostro conto in banca è vuoto? Chi è, in fin dei conti, quel tizio con indosso quel soffice mantello? Forse dovremmo osservarlo più da vicino... guardarlo attraverso gli occhi del cuore.
cane anziano

Le disfunzioni cognitive nel cane anziano - un'altra prospettiva

/
Uno dei doni maggiori che i nostri animali ci fanno è quello di portarci ad affrontare le nostre paure della vecchiaia e della morte. Quando affrontiamo queste paure attraverso il nostro amore e il nostro desiderio di aiutare i nostri amici animali, spesso veniamo investiti da una pioggia di grazia, amore e comprensione del miracolo dell'esistenza, sia la nostra che quella del nostro animale.
Sunny e Sandy cavallo atterrato

Cavallo atterrato: non deve (sempre) essere la fine

/
Quando un cavallo è anziano può succedere che abbia difficoltà ad alzarsi. Questo purtroppo spesso porta a una decisione di eutanasia. Ma con un po' di buona volontà è possibile aiutarlo ad alzarsi. In questo modo si può allungare la sua vita anche di anni.