La morte di un animale di famiglia è vista, nella nostra società, come una morte “di serie B”. Ma per chi ha vissuto 10-15 anni di profonda connessione con un animale, si tratta sicuramente di un lutto “di serie A”. Di conseguenza, chi vive questa esperienza si ritrova spesso a sentirsi solo e incompreso nel suo dolore, di cui preferisce non parlare in pubblico per timore di essere deriso o di essere oggetto di qualche commento banalizzante che potrebbe solo ferirlo.
Gli articoli qui riportati danno al lutto per la morte di un animale la dignità che merita.

tomba di un cane con statua in pietra

Il dono del lutto

Una pietra dipinta con cura con un nome e una data. Una fossa scavata in giardino. E, adagiato in una scatola da scarpe o avvolto nella sua coperta preferita, il corpo di un adorato compagno animale. Chi, tra noi, non ha partecipato a questa sorta di rituale di separazione?

individuare K27 nel cavallo

Il lutto nei cavalli

I cavalli vivono il lutto in modo molto simile a noi. Ecco come aiutare un cavallo che ha perduto un amico equino.

donna triste nella natura innevata

Rispettare il dipanarsi del nostro lutto

Non c’è un modo giusto o sbagliato di vivere il lutto. La cosa migliore è che ciascuno di noi rispetti il proprio processo interiore, procedendo alla velocità che ci è propria e in qualsiasi modo i nostri sentimenti si evolvano.